Jill Biden: la professoressa che ha rivoluzionato il ruolo della First Lady

Una donna diversa rispetto alle altre mogli dei precedenti presidenti. Ecco come ci ha stupito da quando è alla Casa Bianca

First Lady e professoressa, ma anche attivista al fianco dei più deboli, Jill Biden è una fonte di ispirazione per molte donne americane e non solo nel mondo! La sua vita è ricca di aneddoti che ne definiscono la personalità e che ritraggono una donna che non ha mai rinunciato a se stessa, pur sposando un compito molto importante: quello di sostenere il Presidente degli Stati Uniti d’America. Un connubio non scontato quello tra politica e vita privata, che, però, ha ridisegnato il ruolo di Prima Donna alla Casa Bianca.

Jill Biden: la professoressa che ha rivoluzionato il ruolo della First Lady
Ansa - Jill Biden

Nata il 3 giugno del 1951, Jill Biden ha insegnato nelle scuole superiori pubbliche per quasi un ventennio, contando tra le proprie esperienze anche l’insegnamento in un ospedale psichiatrico per adolescenti. Il suo lavoro è una vera e propria passione, alla quale non ha rinunciato neppure quando suo marito era vicepresidente. E anche dopo l’elezione di Joe Bien a Presidente degli Stati Uniti d’America non ha rinunciato ad essere se stessa.

Ansa – Jill Biden

Di certo la tenacia e la testardaggine sono i suoi tratti distintivi. Basti pensare che il marito le ha dovuto fare la proposta di matrimonio ben cinque volte prima che lei accettasse di sposarlo.

Jill Biden, donna prima che First Lady

Ci sono molte curiosità su Jill Biden che attirano l’attenzione del pubblico. La First Lady, ad esempio, è di origini siciliane, come ha dichiarato lei stessa affermando che i suoi nonni provenivano dal messinese. Tra le sue passioni annovera la corsa e si dice che corra per cinque miglia al giorno, per cinque giorni alla settimana. Durante la sua vita ha anche preso parte alla Maratona del Corpo dei Marines.

Ansa – Jill Biden, First Lady degli Stati Uniti d’America

Ma la caratteristiche che maggiormente sottolinea il suo carattere è la sua passione per il lavoro. L’educazione dei giovani, infatti, non è per lei solamente un ripiego redditizio, ma una missione alla quale ha dedicato anni di formazione. In pochi, infatti, sapranno che la First Lady è la prima a rivestire il suo ruolo con un dottorato di  ricerca. Il suo curriculum vanta importanti esperienze nel settore e parla chiaro di quelli che sono gli interessi della moglie di Joe Biden.

Ansa – Jill Biden e Joe Biden

D’altronde prima che il marito venisse eletto, lo aveva già annunciato: avrebbe continuato a lavorare. E così ha fatto. Un gesto che ha dimostrato molto e che ha ridisegnato il ruolo della Prima Donna americana. Jill Biden, infatti, ha deciso di essere donna, di realizzare le proprie aspirazioni al di sopra delle aspettative del pubblico. Per la prima volta ha dimostrato che si può essere mogli – anche di un personaggio così influente e difficile da appoggiare come il suo – senza rinunciare ad essere donne. Ha deciso di rimanere Jill con tutte le sue passioni, con il proprio lavoro e con la propria indipendenza, scegliendo di essere la moglie del Presidente e non la sua appendiceEsiste una mossa più rivoluzionaria alla Casa Bianca?

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.