Principe William festeggia i 40 anni: i piani per il suo regno ispirato a Lady Diana

Una tappa importante per il duca di Cambridge che si accinge a diventare re nei prossimi anni

Il principe William è pronto a spegnere le sue prime 40 candeline. Buckingham Palace non ha reso noti i dettagli dei festeggiamenti, anche se si pensa che la regina Elisabetta voglia celebrare al meglio il nipote che erediterà il trono. Di certo il Regno Unito è pronto a festeggiare questa tappa, mentre il duca di Cambridge si prepara giorno dopo giorno al proprio compito, plasmando una nuova monarchia. Il suo è un progetto ambizioso in cui si avvale della presenza di tre donne: la Regina, Kate Middleton e la principessa Diana.

Principe William festeggia i 40 anni: i piani per il suo regno ispirato a Lady Diana
Ansa

Lungi dall’essere una comparsa, il principe William ha una sua visione ben determinata di come intende ‘rimodellare’ la monarchia inglese. Seguendo l’esempio di sua nonna sa che alla Corona dovrà sacrificare ogni aspetto della propria vita. Ma dalla madre, Lady Diana, ha imparato a sporcarsi le mani e ad esprimere la propria opinione sulle questioni che contano.

Ansa

Tra i suoi modelli, però, non ci sono solamente donne. Come suo padre, il principe Carlo, infatti, anche il principe William crede che una Famiglia Reale snella sia il modo migliore per assicurarne la sopravvivenza. Questo include anche l’esclusione dal pubblico di suo zio, il principe Andrea, che secondo lui non dovrebbe mai più avere un ruolo al suo interno.

I punti della nuova monarchia del principe William

Spesso incantati dalla bellezza di Kate Middleton o dalla dolcezza dei principini di casa Cambridge ci si dimentica che a prendere il trono un giorno sarà solo il principe William. Il duca di Cambridge di è preparato ad assumere questa responsabilità per tutta la sua vita. La sua mentore è stata la regina Elisabetta e ha avuto tutto il tempo per riflettere e definire che tipo di sovrano vorrà essere. Il principe William crede fermamente che la Famiglia Reale abbia un ruolo importante da svolgere nella vita nazionale, purché rimanga credibile e rilevante. Ma anche se non farà mai nulla per far mutare l’ordine delle cose, sarebbe un errore presumere che seguirà la regola d’oro di sua nonna: “mai lamentarsi, mai spiegare“.

Ansa

Una fonte vicina alla Famiglia Reale, infatti, ha rivelato il pensiero del principe William al Daily Mail nei giorni scorsi. Parlando del suo approccio al trono ha affermato che William sta cercando di “prendere il meglio da sua nonna” ma sta anche cercando un modo per attualizzare tutto. “Crede – ha dichiarato la fonte – che la monarchia debba spiegare meglio il proprio pensiero, in particolare in termini di posto nel mondo“.

Il ricordo di Lady Diana attuale come non mai

Intanto in vista dei suoi 40 anni il duca di Cambridge ha posato per un’edizione speciale di The Big Issue. Nella foto ha scelto di mostrare il lato filantropico di sé, affermando così di voler prendere in pieno l’esempio di sua madre per il suo regno.

Ansa

Il futuro erede al trono ha rivelato di essere stato ispirato dalla sua defunta madre, la principessa Diana, “che nel suo stile inimitabile, era determinata a far luce su ciò che era trascurato, incompreso problema dei senzatetto”. Lo scatto, infatti, lo mostra mentre fa volontariato in un centro per senzatetto dove si è presentato in incognito. Prima di andare ha fatto una chiamata anonima, affermando che stava telefonando a nome di un giovane senzatetto per chiedere informazioni sul modo in cui lavora l’associazione. L’ente di beneficenza nazionale per i giovani stava molto a cuore alla principessa Diana e ogni anno il duca di Cambridge effettua circa sei visite segrete ai servizi di alloggio che gestisce. Nel 2005 il principe William ne è diventato mecenate e ha persino dormito con i volontari per strada per una notte.

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.