"
Fashion NewsPrimo pianoTendenze Moda

Antonio Ortega presenta la sua prima collezione ready to wear

Lo stilista messicano ha intrecciato natura e cosmo nella sua nuova collezione Autunno/Inverno 2022

Natura e cosmo s’incontrano nella collezione Autunno/Inverno 2022 di Antonio Ortega. Lo stilista messicano ha realizzato la sua prima collezione ready to wear, inclusiva e genderless, “pensata per chi non ha paura di osare“.

L’Autunno/Inverno 2022 di Antonio Ortega trae ispirazione dalla meraviglia dell’universo che ci circonda, fatto di stelle e di misteri, intriso di magnetismo, e non rinuncia alla bellezza della natura. Il brand  ha presentato la sua collezione Couture, ma si differenzia dalle precedenti poiché è prima ready to wear. Una delle componenti più forti è il colore, così vivace e dai toni metallici, che garantiscono luminosità, così come le stampe vibranti e scintillanti.

Antonio Ortega, la collezione Autunno/Inverno 2022

La collezione di Antonio Ortega porta in scena una dichiarazione d’amore per la natura che incontra la sfera celeste, un perfetto scambio d’influenze coniugato in una collezione. Uno dei capi must have secondo l’Autunno/Inverno 2022 del brand è la twisted skirt, una gonna che presenta una linea stretta che curva intorno all’intera silhouette di chi la indossa, stringendosi attorno alle forme e presentandosi come una sorta di serpente. Il tocco celeste è dato principalmente dalle texture scelte dal brand, di impostazione metallica e con tocco brillante che ricorda la luce delle stelle in una notte buia.

Antonio Ortega
Antonio Ortega. Courtesy Press Office

I protagonisti sono proprio loro: i colori. Si passa dal blu scuro al viola intenso, per poi affondare nelle tonalità più scure come il total black e il bordeaux, colore rilanciatissimo per l’Autunno/Inverno 2022 in passerella. Tra i capi più preziosi di questa collezione vi è il body blu notte rivestito di paillettes e cristalli scintillanti. Un altro capo must have, ricco di rouches, è quello color indaco con tocchi luminosi e che presenta una vistosa scollatura. Un’altra chicca è il blazer con scollo asimmetrico e le maniche a palloncino.

Natura e cosmo s’incontrano con Antonio Ortega

Fondato nel 2001 dallo stilista messicano Antonio Ortega, l’omonimo brand spazia fra Haute Couture e prêt-à-porter. Rimbalzando da Milano a New York, il brand è in continua evoluzione e interpreta l’alta moda con occhio prezioso.

Antonio Ortega
Antonio Ortega. Courtesy Press Office

Ad esempio, già nel 2014 aveva presenziato alla settimana della Haute Couture parigina presentando una collezione che esaltasse la figura del serpentefra mito e realtà“, con abiti fluidi e stratificazioni. L’obiettivo dello stilista messicano è utilizzare la moda come strumento di libertà. La nuova collezione si presenta invece come un viaggio attraverso costellazioni ipnotiche, che permettono allo stilista di esplorare l’ignoto.

Antonio Ortega
Antonio Ortega. Courtesy Press Office

I capi proposti da Antonio Ortega giocano sulle forme morbide, in netta contrapposizione con gli abiti accollati. Così diversi eppure perfettamente in armonia tra loro. Non mancano le cuciture a zig-zag che tagliano i capi lasciando parte della pelle scoperta, offrendo un esempio sensuale ed elegante al tempo stesso. Quella presentata dallo stilista è una collezione genderless, inclusiva, pensata “per chi non ha paura di osare“.

LEGGI ANCHE: Milano Fashion Week: Gessica Notaro e Sabrina Salerno sfilano per Elisabetta Franchi

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button
Privacy