"
CinemaPrimo piano

Cannes 75, annunciato il programma: in concorso anche Mario Martone

In occasione della kermesse francese tornerà anche Marco Bellocchio, che presenterà "Esterno notte"

Tutto pronto per il 75° Festival di Cannes. Nelle ultime ore, infatti, è stato annunciato il programma completo: anche l’Italia, con Mario Martone, è in corsa per la Palma d’Oro. Scopriamo di seguito tutti i titoli che vedremo alla Croisette, dal 17 al 28 maggio.

Gli ultimi due anni appena trascorsi hanno segnato profondamente il Festival di Cannes. Nel corso del 2020, infatti, la kermesse francese non si è tenuta per via dell’emergenza sanitaria mentre nel 2021 la Croisette è tornata ad animarsi, ma con le dovute restrizioni. Per Cannes 75, il delegato generale Thierry Frémaux e il presidente uscente Pierre Lescure hanno dunque annunciato un’edizione di celebrazione e festeggiamenti.

Mario Martone e Marco Bellocchio

E, per rendere il tutto possibile, si ricorrerà ai grandi nomi del cinema internazionale. Tra i ritorni più attesi, infatti, sono stati annunciati David Cronenberg e Tom Cruise, fuori concorso con Top Gun: Maverick. Ancora una volta, anche l’Italia ha trovato il proprio spazio, sia nei titoli fuori competizione con Esterno notte, di Marco Bellocchio, che in concorso, grazie a Nostalgia di Mario Martone. Di seguito, dunque, il programma del 75° Festival di Cannes.

Cannes 75, cosa aspettarsi dalla nuova edizione

La scorsa edizione ha trionfato l’horror d’autore Titane, di Julia Ducournau, che è divenuta la prima donna dopo trent’anni a vincere la Palma d’Oro (seconda in assoluto dopo Jane Campion, con Lezioni di piano). In molti, inoltre, ricorderanno la gaffe di Spike Lee che, prima della proclamazione ufficiale, ha spoilerato il titolo vincitore. Insomma, un’edizione che tutto sommato ha fatto parlare di sé, anche per aver segnato il ritorno in presenza dopo i mesi di emergenza sanitaria.

Titane di Julia Ducournau
Titane © Carole Bethuel

Ora, il Festival di Cannes è pronto a ripartire. Se lo scorso anno il compito di aprire la kermesse era spettato allo (splendido) Annette di Leos Carax, con Adam Driver e Marion Cotillard, in questa edizione ci penserà il metalinguistico Z (comme Z) di Michel Hazanavicius, ambientato sul set di uno zombie movie low budget. Tra i progetti in concorso, invece, spicca invece l’attesissimo Crimes of the future, di David Cronenberg con Viggo Mortensen e Léa Seydoux. Presente anche Broker di Hirokazu Kore’eda, già vincitore della Palma d’Oro nel 2018 (l’anno prima dell’acclamato Parasite). Tra i progetti che creano più hype in assoluto, inutile negarlo, spicca Top Gun: Maverick, che arriverà fuori concorso a Cannes 75.

Top Gun: Maverick poster
Courtesy of Press Office

I film in concorso per la Palma d’Oro

  • HOLY SPIDER by Ali ABBASI
  • LES AMANDIERS by Valeria BRUNI TEDESCHI
  • CRIMES OF THE FUTURE (Les crimes du futur) by David CRONENBERG
  • TORI ET LOKITA (Tori and Lokita) by Jean-Pierre et Luc DARDENNE
  • STARS AT NOON by Claire DENIS
  • FRÈRE ET SŒUR by Arnaud DESPLECHIN
  • CLOSE by Lukas DHONT
  • ARMAGEDDON TIME by James GRAY
  • BROKER by KORE-EDA Hirokazu
  • NOSTALGIA by Mario MARTONE
  • RMN by Cristian MUNGIU
  • TRIANGLE OF SADNESS by Ruben ÖSTLUND
  • HAEOJIL GYEOLSIM (Decision to leave) by PARK Chan-Wook
  • SHOWING UP by Kelly REICHARDT
  • LEILA’S BROTHERS by Saeed ROUSTAEE
  • BOY FROM HEAVEN by Tarik SALEH
  • ZHENA CHAIKOVSKOGO (Tchaïkovski’s wife) by Kirill SEREBRENNIKOV
  • HI-HAN (Eo) by Jerzy SKOLIMOWSKI

Cannes 75, i titoli fuori concorso

  • Z (COMME Z) by Michel HAZANAVICIUS (film d’apertura)
  • TOP GUN: MAVERICK by Joseph KOSINSKI
  • ELVIS by Baz LUHRMANN
  • THREE THOUSAND YEARS OF LONGING by George MILLER
  • NOVEMBRE by Cédric JIMENEZ
  • MASCARADE by Nicolas BEDOS
Austin Butler è Elvis Presley
Screenshot dal trailer

Cannes 75, Un Certain Regard

  • LES PIRES di Lise AKOKA, Romane GUERET
  • KURAK GÜNLER (BURNING DAYS) di Emin ALPER
  • METRONOM di Alexandru BELC 
  • SICK OF MYSELF di Kristoffer BORGLI
  • ALL THE PEOPLE I’LL NEVER BE di Davy CHOU
  • DOMINGO Y LA NIEBLA (DOMINGO AND THE MIDST) di Ariel ESCALANTE MEZA
  • PLAN 75 di HAYAKAWA Chie 
  • UNTITLED PINE RIDGE PROJECT di Riley KEOUGH, Gina GAMMELL 
  • CORSAGE di Marie KREUTZER
  • BACHENNYA METELYKA (BUTTERFLY VISION) di Maksim NAKONECHNYI 
  • VANSKABTE LAND / VOLAÐA LAND (GODLAND) di Hlynur PÁLMASON
  • RODEO di Lola QUIVORON 
  • JOYLAND di Saim SADIQ 
  • THE SILENT TWINS di Agnieszka SMOCYNSKA
  • THE STRANGER di Thomas M WRIGHT

Altre sezioni

  • HUNT di LEE Jung-Jae
  • FUMER FAIT TOUSSER di Quentin DUPIEUX
  • MOONAGE DAYDREAM di Brett MORGEN
  • DODO di Panos H. KOUTRAS
  • ESTERNO NOTTE (NIGHTFALL) di Marco BELLOCCHIO
  • IRMA VEP di Olivier ASSAYAS
  • NOS FRANGINS di Rachid BOUCHAREB
  • JERRY LEE LEWIS: TROUBLE IN MIND di Ethan COEN
  • THE NATURAL HISTORY OF DESTRUCTION di Sergei LOZNITSA
  • ALL THAT BREATHES di Shaunak SEN

LEGGI ANCHE: Cinema, le uscite del weekend dal 14 al 17 aprile: arrivano gli “Animali fantastici”

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy